martedì 25 gennaio 2011

Nord, Sud, Ovest, Est

E' ufficiale.

Li attiro tutti io.

Tipo calamita.

I camionisti mi bloccano per strada per chiedermi indicazioni stradali.

E tra questi, manco a farlo apposta, ho contato negli ultimi tempi 3, e dico 3, camionisti romeni.

E a gesti li ho indirizzati verso la meta.

Almeno, spero.

Ora, uno lo abbiamo già adottato e va bene, è bravo e ultimamente si perde anche di meno. Ma per altri non ho proprio posto, grazie.

Oggi invece sono stati cattivo e ho fatto finta di non vedere l'enorme camion rosso che suonava il clacson per attirare l'attenzione dei passanti.

E che cavolo, sembra di stare sul Brennero!

Ma non finisce qui.

In negozio infatti arrivano a flotte chiedendo la strada giusta perché si sono persi.

Che è ovviamente dall'altra parte dell'universo spazio-temporale per cui la spiegazione è infarcita di continui "destra", "sinistra", "rotonda", "semaforo" che sfido io a ricordarsele tutte.

Oppure dove sta il dottor Pinco Panco o l'avvocato Panco Pinco.

Nomi ovviamente mai sentiti e quando gli chiedi:

"Ma scusi, non sa il numero civico dello studio"

immancabilmente la risposta è la seguente:

"No, no, ma mi hanno detto che è proprio qui!"

3 commenti:

Anonimo ha detto...

E a me che ha citofonato una tipa sudamericana/peruviana/giu di lì in ufficio che cercava un parrucchiere? E che quando le ho detto che nel palazzo non mi risultava ci fossero parrucchieri e mi ha risposto che non lo cercava nel palazzo ma nella via (moooooooooooolto lunga)?
E che tempo dopo ho scoperto che detto parrucchiere era di fronte al palazzo ma che avrebbe aperto il mese successivo quindi impossibile per me da sapere in quel momento?
Sfera di cristallo, Cartolaio, nella vita ci vorrebbbe la sfera di cristallo ma non si decidono mai ad inventarla.

ImpiegataSclerata

Shunrei ha detto...

Ma sì, dai lo studio dell'Avv. Pinco, è qui... sotto il bancone!

Comunque, a me ne è capitato uno simile stamattina: cercava lo studio dell'Avv. Tizio (che so avere l'ufficio da tutt'altra parte!) e insisteva che l'indirizzo era questo... Quando gli ho chiesto il nome completo dell'avvocato (sai mai che sia un "cogno-omonimo" di quello che pensavo io...)... ecco, finalmente ha letto il foglio che aveva in mano e si trattava dell'Avv. Caio (che in effetti ha lo studio qua di fronte...)!

Il Cartolaio Matto ha detto...

E' più brutto in effetti quando loro sanno che "è proprio qui vicino, ma non so dove" perché poi si intestardiscono pensando che tu li stia mandando dalla parte sbagliata chissà per quale motivo..